lunedì 17 luglio 2017

Vasetti Lanterne

E' tempo di cene all'aperto e sia se il vostro tavolo apparecchiato si trovi in terrazza o in giardino non possono mancare le lanterne per fare un pò di atmosfera!
Qualche giorno fa ho pensato di realizzare delle lanternine utilizzando dei semplici vasetti in vetro (come quelli degli degli yogurt); è un ottima occasione di mostrare ai bambini un modo di riciclo di un oggetto (invece di buttarlo...detto tra noi buttare il vetro mi pare proprio uno spreco!)
Se avete bambini in casa coinvolgeteli nella realizzazione delle lanterne si divertiranno e trascorreranno un pò di tempo nelle ore più calde, quando uscire è sconsigliato!!!!

Materiale occorrente:

  • Vasetti in vetro (per es. quelli degli yogurt)
  • Colori acrilici e/o acquarelli, pennelli
  • Candele di cera (quelle tonde, basse)
Per prima cosa ho rimosso l'etichetta dai vasetti di vetro immergendoli in acqua tiepida così da facilitare il distacco dell'etichetta; ho in seguito rimosso i residui di colla dal vetro con l'ausilio di una spugna abrasiva.

Una volta asciutto il vasetto ho iniziato a dipingerlo con i colori acrilici.
Cercando in rete ho scoperto che per la pittura su vetro vi sono dei colori specifici, poichè sul momento non li avevo in casa ho voluto provare  l'effetto che avrei ottenuto  con i comuni colori acrilici ed acquarelli.




Ho dipinto fiori rossi e bianchi, pois di vario colore ed infine ho avvolto al collo del vasetto un nastrino decorativo. 
Per trasformare i vasetti decorati in lanterne basta inserire dentro il vasetto una candelina a cera bassa ed una volta accesa....la vostra cena estiva acquisterà un caldo sapore!
 




Se non avete candele potete usare i vasetti decorati come semplici centrotavola...magari con dei fiorellini raccolti dai vostri bimbi!!!

lunedì 5 giugno 2017

Sussurri


Le parole sono importanti

ma per farle comprendere
non serve urlarle, basta sussurrarle....



domenica 23 aprile 2017

Alberi "strisciati"

In questi giorni ho trovato in rete un'idea originale per dipingere: basta versare alcune gocce di colore direttamente dal tubetto sul foglio di carta (ho usato colori acrilici ed acquarelli), poi si prende una tesserina abbastanza rigida (come quelle della raccolta punti dei supermercati); adesso si fa strisciare la tesserina tenendola lievemente inclinata sul foglio, e partendo da un pochino sopra le gocce di colore verso il basso.
In questo modo il colore viene strisciato in basso e si ottengono delle vere e proprie scie.

Questo è quello che ho ottenuto facendo prove con colori diversi







Osservando le scie di colore mi sono sembrate delle chiome di alberi...così ho spennellato i prati dei diversi colori e con un pennarello nero a punta fine ho realizzato i dettagli...
Alberi verdi...azzurri e rossi per respirare aria di primavera (anche se in questi giorni il sole fa un pò di capricci!!!!)







giovedì 6 aprile 2017

#disegnareconilvino

...Sperimentare, provare e riprovare...

Mi piace da morire usare "strumenti" inusuali per disegnare...così giorni fa invece di utilizzare  colori acrilici e pennelli ho provato con un pò di vino rosso!

Un tappino di sughero ed un cottonfioc sono serviti per fare cerchi di vino più o meno grandi su un foglio di carta leggermente spesso (se sottile il foglio si bagna troppo e il rischio di strapparlo è alto)


e poi via libera con la fantasia!!!


mercoledì 8 marzo 2017

Quadretti Spring

Nell'aria c'è già profumo di primavera...e allora ecco i miei quadretti Spring realizzati con roselline di carta su sfondo acrilico







... In questo giorno un pensiero speciale a tutte le bambine...le donne del domani!

martedì 14 febbraio 2017

Amore...ma non solo oggi!

L'amore può nascere ovunque...anche tra due gusci di pistacchio!!!


Amiamo sempre...non solo a San valentino!


giovedì 2 febbraio 2017

Card Short Messages (#messagginisucarta)

E se invece di scrivere un messaggio sul telefonino lo scrivessimo su carta?!!!


Ogni giorno veniamo tempestati da una pioggia di messaggini che nessun ombrello riuscirebbe a riparare! Scriviamo quasi tutto con le nostre dita sullo schermo del telefonino.
Per carità la tecnologia è molto utile (sempre se usata con intelligenza) ma vuoi mettere il piacere di toccare la carta, di sentire il libero fluire della penna accompagnata dal nostro pensiero, che le fa da guida...
Così ho pensato di creare dei messaggini brevi, ma scritti a penna, da utilizzare nelle occasioni più varie: un invito, un pensiero, una data da ricordare, e se poi questi mini messaggi si dipingono con il caffè...bhè... che dire profumano di casa!



venerdì 27 gennaio 2017

Giornata della memoria


Oltre quel filo spinato c'erano cuori di ogni età. 

Per non dimenticare MAI.


sabato 14 gennaio 2017

Quadretti di sale

In questi giorni di freddo intenso volevo trasmettere nei miei disegni la bellezza dell'inverno, la meraviglia della neve, e facendo varie prove mi è balenata nella mente l'idea di utilizzare il sale grosso.
Ho preso dei cartoncini neri e vi ho versato sopra dei pizzicotti di sale grosso, poi con l'aiuto delle dita ho dato al sale la forma dei soggetti che volevo disegnare; infine ho curato i dettagli del disegno aiutandomi con uno stucchicadenti, per rimuovere il sale in eccesso e definire meglio i profili dei soggetti disegnati.
E' stato come giocare con una lavagnetta magica! Una volta finito il disegno basta rimuovere il sale per poi riutilizzarlo in un nuovo disegno!

Inverno

Amore

Natura

Gioco

Navigare
Se preferite potete aggiungere dei tratti a matita bianca. come queste due bambine, che nonostante la fredda nevicata, si scaldano in un tenero abbraccio!

Abbraccio
Questi quadretti di sale sono sicuramente un ottimo modo per far divertire i bambini in un pomeriggio d'inverno, magari con sul tavolo, oltre al sale, una  bella tazza di cioccolata calda!

sabato 7 gennaio 2017

Pensieri

I pensieri vanno coltivati
 come fossero fiori 
per poi 
vederli sbocciare